arwenn  scrive:
Ci sono amori scritti nelle stelle
da sempre da prima che nascesse
tra loro un sentimento più forte di tutto

Non si può scappare da un grande amore
Ritornerà come la notte segue il giorno
e sarà più forte che mai

Indissolubile vivrà
rinascera' come il sole nell'aurora.
Vi amo
ancora e vi aspetto
Arwenn

(bacheca Innamorati di Fovea)

Ferengar  scrive:
Il dovere d’un marito sarebbe quello di proteggere la propria moglie e in ciò avete fallito.
Ella è al lazzaretto, in attesa di rimettersi, dopo aver tentato di fermare una minaccia enorme, cosa che avreste dovuto fare anche Voi.
Ordunque, almeno, andatela a trovare e dimostrate che ancora è in Voi un briciolo d’amore per ella.

Messer Gallico, grazie. Senza il vostro aiuto avrebbe potuto non farcela.
Dal mio braccio, almeno da quello sano, non verrà recata offesa ne a Voi ne a messer Kilura.
Lo stesso non garantisco per i vostri compagni, o nel caso che ne rechiate voi per primi.
Altresì non posso assicurare che i miei confratelli vi riservino lo stesso trattamento, nientemeno non mi aspetto favoritismi dai vostri.
Congua et Aveade.
Ferengar - Traghettatore di anime.

(bacheca voce del popolo)

Anonimamente qualcuno scrive:
Non sono affatto contrario
al baciamano alle signore.

Bisogna pur cominciare
da qualche parte.

Diceva Proust:

Amare è trovare la propria anima
attraverso l’anima dell’amato.

Quando l’amato si ritrae dalla tua anima
allora la tua anima è¨ perduta.

SCRIVEVA rolandEagle:

Non restare legata al tuo mondo
fatto solo di cose irreali

fra noi è caduto il silenzio
preludio di fosche burrasche.

Ma la notte e pur lunga a passare
e il giorno è tardi a venir

Anche se stringi forte le mani
e freni il pianto.

Non restare legata al tuo mondo
fatto solo di sogni perduti

fra noi c’è solo un rimpianto
il non ritornare sui passi perduti

Fra noi è caduto il silenzio
e la sabbia ha nascosto i nostri cuori, le nostre illusioni, le nostre speranze.

Il vento e il mare che respirarono la nostra gioia di essere innamorati
oggi sono tristi e impetuosi.

Anche loro speravano felici che fra noi cadesse l’amore
Addio Stellalpina perchè che non sei più mia.

rolandEagle per la sua donna amata e perduta

(bacheca il muro)